Blog categories

Comments

Achema 2018: soluzioni per l’industria di trasformazione

Francoforte si prepara ad accogliere la nuova edizione di Achema, il forum mondiale delle aziende specializzate in ingegneria chimica, ingegneria di processo e biotecnologie, al quale saranno presenti tre imprese per le quali sono compatibili le guarnizioni per scambiatori di calore a piastre Laygo: TranterAlfa Laval Kelvion (ex Gea Ecoflex).

Questo evento, la cui attuale edizione è in programma per il periodo tra l’11 e il 15 giugno e che si svolge ogni tre anni, si presenta come un’opportunità unica per conoscere di prima mano le nuove tendenze per quanto riguarda le attrezzature da laboratorio, le pompe, i dispositivi analitici, le macchine per imballaggio/imbottigliamento, le caldaie o le macchine per processi di trattamento termico. Il tutto rivolto in particolare a visitatori provenienti dal settore farmaceutico, chimico e alimentare che, a loro volta, potranno partecipare agli oltre 800 convegni organizzati nell’ambito della fiera.

Le ultime tecnologie applicate alle guarnizioni per scambiatori di calore a piastre

Per quanto riguarda la presenza di Tranter, Alfa Laval e Kelvion bisogna sottolineare la particolare attenzione che le tre aziende dedicano al loro prodotto di punta: lo scambiatore di calore a piastre che, accompagnato dalla relativa guarnizione, si presenta come un prodotto di eccezionale efficienza e con un sistema di saldatura altamente efficiente che assicura un trasferimento di calore ottimale; da sottolineare inoltre la facilità di pulizia e manutenzione.

Dal canto suo, anche Kelvion partecipa ad Achema con il cosiddetto K°Bloc, uno scambiatore di calore a piastre saldate, la cui principale applicazione è nell’industria petrolifera e petrolchimica e di cui va sottolineata anche la facilità di pulizia.

Anche Alfa Laval presenterà le sue nuove tecnologie applicate a prodotti chimici, biofarmaceutici e per il trattamento delle acque. Tali tecnologie si sviluppano soprattutto a sostegno dell’industria 4.0 con lo scopo di ridurre il consumo di energia, aumentare la produttività, incrementare il tempo di funzionamento o recuperare l’efficacia dei flussi di rifiuti. Allo stesso tempo, lo stand dell’azienda prevede anche un Experience center nel quale saranno effettuate una serie di presentazioni interattive che consentiranno ai visitatori di approfondire i temi di maggiore interesse e i prodotti e le soluzioni più all’avanguardia.

Per maggiori informazioni su Achema 2018 potete cliccare sul seguente link: https://www.achema.de/en/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *